L’involtino alla valdostana

di Vincenzo Atzei

Ingredienti

Girello di carne valdostana di vitello, Fontina, prosciutto cotto, uova, farina da polenta, olio, sale e pepe q.b.
Per il contorno: cicoria di prati e due pomodorini


Procedimento
Prendere le scaloppine già tagliate (tre a persona), aggiungere una fettina di prosciutto e una di Fontina per ogni scaloppina. Arrotolarle, ottenendo piccoli involtini, da bloccare con uno stuzzicadenti. Mettere un goccio d’olio in una padella e adagiare gli involtini, scottandoli da una parte e dall’altra. Togliere gli involtini dal fuoco e rimuovere gli stuzzicadenti che li tenevano bloccati.Rompere un uovo in un piatto per preparare l’impanatura con la farina di polenta e immergervi gli involtini. Una volta impanati, aggiungere altro olio nella padella e cuocere gli involtini sino alla doratura dell’impanatura.
Si bagni dunque con un goccio di vino bianco, si aggiunga una noce di burro.
Per il contorno, condire la cicoria con un poco di sale, olio. Aggiungere due pomodorini tagliati a spicchi. Una volta impiattato, condire con qualche goccia di aceto balsamico.