L’arrosto

di Maria Rita Fabiano

Ingredienti
Carne valdostana di vitello, vino bianco, brodo di carne, aglio, rosmarino, salvia, sale, cipolla e pepe.

Procedimento
Preparare le erbe aromatiche per condire: uno spicchio d’aglio, rosmarino, foglie di salvia, sale, un pizzico di pepe e frullare il tutto. Arrotolare quindi la carne, legarla rollata con lo spago, facendo attenzione a chiudere bene, tagliando poi il filo rimasto in più. Per la cottura prendere un tegame, metterlo sul fornello con un pezzetto di burro e un goccio di olio extravergine. Una volta caldo, aggiungere la cipolla, due spicchi di aglio, un ramo di rosmarino e uno di salvia. Appena il burro è sciolto, aggiungere la carne in modo che si rosoli assieme alla cipolla. Aggiungere una parte delle erbe preparate precedentemente per il condimento. Girare regolarmente, per garantire che la carne sia uniformante rosolata da tutti i lati. Sfumare con il vino; non appena è evaporato aggiungere il bordo di carne, andando quasi a coprire interamente la carne. Lasciare cuocere un’ora e mezza – due ore a fuoco basso (dipende dal peso dell’arrosto). Terminata la cottura, lascialo raffreddare. Frullare il sugo della carne con le erbe aromatiche frullate rimaste e frullare nuovamente, per ottenere una salsa cremosa, da ridurre se necessario.