Spiedini di fegato

di Sandra Lomello

Ingredienti: una fetta di fegato di vitello spessa un centimetro per ogni persona, maionese e senape in grani, olio, sale e pepe q.b. Per il contorno, verza e radicchio, poco vino rosso e poco brodo.

Procedimento
:  far cuocere separatamente in padella una d’olio la verza e il radicchio tagliati a fette spesse circa 2 centimetri. Quando le verdure sono appassite, aggiungere poco vino rosso e un po’ di sale e pepe al radicchio. Spegnere il fuoco e lasciare il radicchio in caldo, in padella. Irrorare la verza con un po’ di brodo di carne, salare e pepare. Mentre la verza finisce di cuocere, preparare la salsa per accompagnare gli spiedini, mescolando la medesima maionese e di senape in grani nella proporzione rispettivamente di 3/4 e 1/4. A cottura della verza ultimata, lasciarla in caldo in padella. Tagliare a strisce di circa 3 centimetri di larghezza ogni fetta di fegato. Far rosolare velocemente il fegato in una padella con olio e uno spicchio d’aglio. Salare e pepare a piacere. Infilare le strisce di fegato in un rametto di rosmarino privato delle foglie, preparando uno spiedino per ogni commensale. Posizionare lo spiedino al centro del piatto, posizionare le due verdure sui lati e due cucchiai di salsa.